L’ambiente dell’asilo

Nel suo insieme l’ambiente è invitante, accogliente, caldo e raccolto, familiare, proporzionato ai suoi giovani ospiti.

L’arredo vuol tenere conto, quanto più possibile, dell’organizzazione di una vera casa, con salottini confortevoli, l’angolo cucina che privilegia l’attività pratica (grattugiare, pelare, sbucciare, mescolare…), un lavandino a misura di bambino per le attività che necessitino dell’acqua, piante e pesciolini rossi dei quali prendersi cura, quadri alle pareti

Dovendo rispondere ai bisogni dei bambini, l’ambiente è tema annuale di verifica e di ripensamento, di modifiche e di aggiustamenti.

Vai alla fotogallery

Foto-10

***

Premettendo che si tratta comunque di sezioni aperte, che consentono al bambino esplorazioni commisurate ai suoi bisogni, si è giunti a una schematizzazione dell’ambiente che:

  • favorisce l’acquisizione dell’indipendenza perché organizzato in modo tale da promuovere l’autonomia (con sedie, mobili e oggetti a misura bambino);
  • consente la libera scelta e permette al bambino l’azione sulle cose;
  • favorisce la concentrazione per un clima calmo, sereno, protettivo (dominano le tonalità pastello);
  • rivela il carattere individuale prevedendo spazi per l’attività del singolo bambino, in modo che ognuno possa sviluppare le proprie potenzialità ed esprimere la propria personalità;
  • favorisce la sicurezza grazie a precisi punti di riferimento che consentano al bambino la padronanza dell’ambiente.

***

Il nido

Foto-19

  • Il nido accoglie bambini dai 12 mesi ai 36 mesi ed è aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 07.30 alle 18.00, sabato e domenica secondo le richieste.
  • All’atto dell’iscrizione, è prevista la possibilità di scegliere tra diverse fasce orarie e ci si può avvalere dell’accreditamento del Comune di Firenze dalle 7:30 alle 18:00.
  • Le attività iniziano il 1 settembre e si concludono il 30 luglio di ogni anno scolastico.

***

Foto-03

  • L’iscrizione può essere effettuata in qualsiasi periodo dell’ anno.
  • Per favorire un sereno inserimento del bambino nella comunità educativa, è previsto un primo periodo di ambientamento. Tempi e modalità dell’ambientamento vengono concordate con i genitori all’atto dell’ iscrizione.

***

Foto-10

  • I bambini sono organizzati in due gruppi.
  • Le attività proposte ai bambini sono studiate per favorire il loro corretto sviluppo psicofisico.
  • L’ambiente risulta strutturato rigorosamente a misura di bambino e predisposto affinché possa soddisfare in maniera esaustiva le sue molteplici esigenze evolutive.
  • Il nido si avvale di una mensa esterna con tabelle dietetiche, diversificate per stagione ed eventuali problematiche allergologiche del bambino.

I nostri principi ispiratori

La programmazione delle attività del nostro servizio fa riferimento ai contributi di pedagogiste come M. Montessori e E. Goldschmied.


Maria Montessori è stata una pedagogista, filosofa, medico, scienziata, educatrice e volontaria italiana, nota per il metodo che prende il suo nome, usato in migliaia di scuole materne, elementari, medie e superiori in tutto il mondo… [continua su Wikipedia]

maria-montessori
Maria Montessori

Elinor Goldschmied è stata un’educatrice e pedagogista britannica. Uno dei suoi lavori più noti e apprezzati è il gioco euristico del “cesto dei tesori”, descritto per la prima volta nel 1994 in People Under Three… [continua su Wikipedia]


La proposta educativa del nido si costruisce a partire da una riflessione intorno ai differenti bisogni dei bambini, che il servizio è chiamato a soddisfare.

In sintesi i principi a cui ci ispiriamo sono i seguenti

La cura: necessità di accudimento fisico, cioè di cure di igiene personali, di alimentazione, di riposo.

L’affettività: bisogno di essere riconosciuti, di essere ascoltati, di riferimenti precisi, di relazioni con adulti che trasmettano sicurezza.

I ritmi e regole: rispetto di ritmi individuali, come necessità di riti e rituali che si ripetono stabilmente dando ai bambini un senso di sicurezza, come bisogno di ordine spaziale e temporale e di limiti.

L’autonomia: bisogno di fare da solo e di avere tempo per fare un’ azione, di rispetto delle proprie iniziative, di non essere anticipato nelle azioni.

La crescita e il gioco: bisogno di conoscere, esplorare, sperimentare, giocare per scoprire e incuriosirsi. Dai 12 mesi è più presente il bisogno di muoversi, di fare con le mani e con il corpo. Dai 18 mesi diventa un fare per essere competente, per mettersi alla prova, diventa uno scoprire il proprio corpo in relazione a quello degli altri, diventa piacere di misurarsi con l’altro.

La musicalità: cantare e suonare musica dà più forza alla giornata dei bambini; i bambini sono “naturalmente” musicali, hanno un orecchio sensibile e hanno una relazione molto intima con i suoni ai quali reagiscono con tutto il corpo. La musica e il canto rappresentano quindi un importante mezzo educativo che le educatrici del nido adottano durante tutta la giornata dei bambini creando quindi un “ambiente sonoro” a loro misura.

La natura: costante rapporto con il mondo della natura attraverso:

  • il contatto diretto: favorire esperienze sensoriali grazie alla possibilità di esplorare la dimensione, lo spazio, la luce, l’ombra, il colore, il suono, la forma e gli odori;
  • lo scorrere del tempo: il bambino non ha il senso del tempo ben definito,necessita quindi di riti per essere aiutato a riconoscere il trascorrere del tempo; si pensi al giorno e alla notte, alle stagioni ma anche al seminare un seme, prendersene cura e vederlo crescere;
  • lo spazio all’aperto: ambiente pensato come “area di apprendimento”; lo stare all’aperto non è un modo per far sfogare un bambino “irrequieto e incontenibile” ma diventa occasione di innumerevoli opportunità, non solo per il gioco e per le relazioni sociali, ma anche per un apprendimento diretto;

Documenti e moduli

Asilo nido

Carta dei servizi [download]


Regolamento del servizio (in vigore dall’anno educativo 2015-2016 e tuttora valido) [download]


Modulo d’iscrizione [download]


Modulo reclami [download]


***

Per ulteriori informazioni
Tel. 327.1418465 (solo WhatsApp)
nido.lavocedeibambini@gmail.com

Scuola parentale

Regolamento della scuola [download]


Modulo d’iscrizione [download]


***

Per ulteriori informazioni
Tel. 327.1418465 (solo WhatsApp)
parentale.lavocedeibambini@gmail.com

Servizio centri estivi 2018

ATTENZIONE! Scopri i centri estivi 2018

Il Centro estivo La voce dei bambini è ambientato secondo il metodo Montessori, l’ambiente esterno prevede tutte attività che vedono il bambino protagonista della sua autonomia: attività di vita pratica, l’orto, il mercatino fatto dai bambini, animazione, piscina.

  • Età: bambini dai 3 ai 6 anni
  • Periodo: da luglio a settembre 2017
  • Giorni: dal lunedì al venerdì
  • Orari: dalle ore 8:00 alle ore 18:00

***

Centri estivi a LUGLIO

settimana dal 2 luglio al 6 luglio 2018
settimana dal 9 luglio al 13 luglio 2018
settimana dal 16 luglio al 20 luglio 2018
settimana dal 23 luglio al 27 luglio 2018

Orari, costi e prenotazioni ↓

Centri estivi ad AGOSTO

settimana dal 30 luglio al 3 agosto 2018
settimana dal 6 agosto al 10 agosto 2018
settimana dal 27 agosto al 31 agosto 2018
[solo con minimo 6 bambini]

Orari, costi e prenotazioni ↓

Centri estivi a SETTEMBRE

Coming Soon

Orari, costi e prenotazioni ↓

…e non finisce qui…

Su richiesta i bambini saranno ospitati anche fino all’apertura delle scuole.


Orari e costi dei centri estivi

ORARIO COSTO
h. 8:00 – h. 16:00 € 135,00
h. 8:00 – h. 18:00 € 155,00

Prenotazione obbligatoria (mercoledì presso l’asilo La voce dei bambini, dalle ore 16:30 alle 17:30 per prenotare e pagare un anticipo di 50€)

Contatti

Asilo nido bilingue con metodo Montessori, a Firenze

Segreteria:
da lunedì a venerdì, ore 9:00-16:00
Telefono:
327.1418465 (solo WhatsApp)
Email:
nido.lavocedeibambini@gmail.com

Sede:
Via Benedetto Marcello 19,
50144 Firenze


Scuola parentale Materna bilingue con metodo Montessori, a Firenze

Segreteria:
da lunedì a venerdì, ore 9:00-16:00
Telefono:
327.1418465 (solo WhatsApp)
Email:
parentale.lavocedeibambini@gmail.com

Sede:
Via Paisiello 48rosso (angolo via Squarcialupi),
50144 Firenze

Il nostro network e le nostre collaborazioni

 Montessori In Pratica
www.montessoriinpratica.it

La voce dei bambini è affiliato a Montessori In Pratica costituito da un gruppo di insegnanti, educatrici, psicologhe e genitori, di età, esperienza, città di origine e di vita diverse, uno spazio di confronto e scambio di esperienze concrete, per la diffusione dell’approccio montessoriano nella scuola e nella famiglia.

Anima Mundi Onlus
www.animamundi.it

Educazione Comunicazione Formazione Capacity Building per la Sostenibilità

Anima Mundi dal 1994 si occupa di educazione, comunicazione e formazione per la sostenibilità, opera su tutto il territorio nazionale con sedi in Emilia-Romagna, Sicilia Orientale e Alto Lazio


Humanitas Firenze Nord O.N.L.U.S.
www.humanitasfinord.it

Humanitas-logo

Se vuoi aiutare e aiutarti diventa volontario di Humanitas Firenze Nord, potrai scegliere tra tante attività: emergenza, servizi ordinari, servizi sociali, protezione civile, donazione del sangue, attività ricreative e culturali. Vieni a trovarci o contattataci sarà un bel modo per conoscerci.

Farollo e Falpalà
www.farolloefalpala.it

farolloefalpala_logo

Una libreria innovativa per ragazzi e adulti… e non solo!!! Puoi trovare oltre alla simpatia e alla creatività dei proprietari, lo spazio caffetteria, l’area relax, lo spazio multimediale, l’animazione a tema, le letture animate e tanto ancora… Contattaci e passa a trovarci, ti piacerà!

“La voce dei bambini” è affiliato a “Montessori In Pratica”

La voce dei bambini è affiliato a Montessori In Pratica costituito da un gruppo di insegnanti, educatrici, psicologhe e genitori, di età, esperienza, città di origine e di vita diverse, uno spazio di confronto e scambio di esperienze concrete, per la diffusione dell’approccio montessoriano nella scuola e nella famiglia.

***

La coordinatrice pedagogica dell’asilo La voce dei bambini è Prisca Melucco, pedagogista montessoriana di grande esperienza.

***

http://youtu.be/wz2_TTBfiXg

***

A sinistra una videoanimazione per conoscere il metodo Montessori…